contatti   |   sede operativa
  I FANTASTICI 4 DEL MERCATO IMMOBILIARE!  

 I fantastici  4 del mercato immobiliare!

Dopo sette anni di discesa, il numero di compravendite comincia a risalire e a dirlo sono in molti, Crif, Abi, Agenzia Entrate e Omi,

il mercato immobiliare del Bel Paese comincia a riprendere fiato e gli acceleratori sono principalmente quattro: 

#Ritrovato sentimento di fiducia del mercato;

#Diminuzione dei prezzi degli immobili;

#Tassi di mutuo vantaggiosi;

#Nuovo regime fiscale sull’acquisto. 

Diversi indicatori mostrano come la fiducia nei consumatori stia crescendo lentamente e dopo aver toccato la soglia minima delle compravendite sembra difficile una ulteriore diminuzione

anche perché la necessità di un bene d’uso come la casa è fisiologica e prima o dopo, superati i possibili rinvii,

la richiesta da parte di famiglie nuove che si formano, che crescono o che, al contrario, necessitano una riduzione gli spazi, porta ad affrontare l’acquisto. 

 

La flessione dei prezzi e la disponibilità dei proprietari ad accettare trattative con prezzi inferiori a qualche anno fa

incentiva gli acquisti delle prime case, che rappresentano sempre una delle percentuali maggiori nelle transazioni immobiliari.

Impossibile non farsi attirare anche dai tassi di interesse vicini ai minimi storici e grazie al Quantitative Easing, il credito alle famiglie è aumentato,

infatti gli istituti di credito tengono alti i criteri di scelta dei mutuatari ma spesso è rimasta solo la paura del rifiuto

rispetto alla reale difficoltà nell’ottenimento del finanziamento. 

Cresce l’appeal del tasso fisso scelto dal 60% dei clienti ed è in aumento anche il valore medio di mutuo richiesto. 

Non meno importante le novità fiscali introdotte dal primo gennaio 2014 che hanno portato ad una riduzione sulle tasse delle compravendite,

se il venditore è un privato, la vendita è assoggettata all’imposta di registro del 9% e alle imposte ipotecaria e catastale nella misura di € 50 euro ciascuna,

mentre se chi acquista ha i requisiti per usufruire delle agevolazioni “prima casa”, le imposte saranno più basse,

e cioè  nel caso di acquisto da privato l’imposta di registro del 2%, precedentemente il 3%, imposta ipotecaria fissa di € 50 e imposta catastale fissa di € 50 euro.

Infine nel caso di acquisto da impresa, con vendita soggetta a Iva al 4%, imposta ipotecaria, catastale e di registro fisse di € 200. 

Buon acquisto e buone vacanze.

IMMOBILIARE 2000 LaTrovaPerTe 

011/9710604 Aperti Sabato Pomeriggio


[torna all'elenco]

Immobiliare 2000 © 2017 - Via Fratelli Vercelli, 72 - 10022 Carmagnola (TO) - Dati societari - Privacy Policy Website by EICON Torino