contatti   |   sede operativa
  MUTUI LEGGERI, FACILI e “SURROGATI”  
MUTUI LEGGERI, FACILI e “SURROGATI”

Nel 2015 che è alle porte i mutui potrebbero trovare nuova linfa in Italia, con ogni probabilità, gli istituti di credito continueranno a tagliare gli spread per aumentare i volumi erogati. Molte delle più importanti banche parlano ad oggi di budget 2015 con incrementi da un minimo del 10-15% ad un massimo del 35-40% per le nuove erogazioni.
Nel corso del 2014 abbiamo assistito a decrementi degli spread importanti (dell'ordine del 25% fra gennaio 2014 e dicembre 2014 per un tipico mutuo di acquisto a tasso variabile di 140.000 euro a 20 anni) che hanno portato la forchetta dei migliori spread offerti su mutui a tasso variabile ad oscillare fra l'1,90% e il 2,40%. Gli spread - ovvero la percentuale stabilita dalla banca e da aggiungere al tasso Euribor per la determinazione del tasso finale variabile a carico del mutuatario o da aggiungere il tasso Eurirs per la determinazione del tasso fisso - oscillano in base al loan to value, ovvero in base al valore del mutuo in relazione a quello dell’immobile. Più è alto il loan to value più caro è lo spread perché maggiore è il rischio di credito da parte dell’istituto finanziatore. Per questo motivo, un mutuo al 50% costa oggi in media 50 punti base in meno (0,5%) rispetto a un mutuo all’80%.
Fattore surroga? Proprio la surroga, in quest’ultima parte del 2014 sta facendo i numeri. 
La surroga è un’opzione che tutti i mutuatari in teoria hanno: ovvero la possibilità di spostare il proprio mutuo presso un’altra banca che è pronta a offrire condizioni migliori. Normalmente, prima di ricorrere allo strumento della surroga, il mutuatario propone alla propria banca di rinegoziare il contratto. Rinegoziazione che resta una facoltà da parte della banca. In caso di rifiuto, pertanto, il mutuatario può provare a chiedere di surrogare il contratto presso un altro istituto. Ed è quanto sta accadendo negli ultimi mesi e, con ogni probabilità continuerà anche nel 2015. Non a caso molti istituti stanno riducendo gli spread praticati sui mutui di surroga proprio per raccogliere la clientela scontenta proveniente da altre banche.
 
Immobiliare 2000

[torna all'elenco]

Immobiliare 2000 © 2017 - Via Fratelli Vercelli, 72 - 10022 Carmagnola (TO) - Dati societari - Privacy Policy Website by EICON Torino